QUASI ALBA, QUASI TRAMONTO

All'alba ed al tramonto la luce è (quasi) sempre magica. Dipingere o fotografare un bel tramonto è alla portata di (quasi) tutti e ne vediamo di bellissimi (quasi) ogni giorno. Eppure (quasi) tutti restiamo (quasi) ogni volta incantati. All'alba ed al tramonto le luci si somigliano ed illuminano i pensieri, spegnendo o accendendo le giornate.

TITOLO: "QUASI ALBA, QUASI TRAMONTO"
TECNICA: acrilico su legno
DIMENSIONI: 7,5x7,5cm circa

Malinconicamente, diciamo che anche la vita tramonta. Quella di alcuni dopo aver colorato l'esistenza con sobrie sfumature, quella di altri con straordinarie pennellate. Chi resta consola il cuore imparando, giorno dopo giorno, a trasformare quei colori mescolandoli coi propri, ottenendo preziosi insegnamenti.

Dedico questo legnetto alle persone che ho visto giungere al tramonto e che hanno colorato almeno un po' la mia vita, soprattutto ad una il cui ricordo mi ha accompagnata mentre dipingevo.

Grazie a "il giardino dei progetti" per l'ennesima involontaria ispirazione fotografica.

Arrivederci alla prossima ispirazione tra realtà e fantasia!

Anna

Commenti

  1. Ciao Anna che bello questo post! Anch'io ho una persona di cui ho "dovuto vedere il tramonto" ed è mia madre,anche lei mi ha accompagnata anche nel mio "cammino pittorico" condividendo con me gioie e delusioni! La penso ogni volta che faccio qualcosa chiedendomi se approverebbe o meno! Mi manca specialmente in questi giorni di festa!
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita, stavolta ho dipinto pensando ad una zietta che "ci ha lasciati" da poco tempo ma la costante approvazione la sento da mio nonno materno... un artigiano ed artista del legno! Purtroppo ero piccola quando riusciva a lavorare ed avrebbe potuto insegnarmi almeno le basi ma presto ci saranno novità artistiche verso cui ho puntato proprio pensando a lui, quando le vedrai capirai! Anno nuovo, arte nuova!
      Ciaooo! :-)

      P.S. capisco bene il discorso delle feste, in questi giorni inizio già a pensare come sarà strano non condividere almeno qualche momento con certe persone che le amavano tanto... cerchiamo di sorridere alla malinconia e via, a festeggiare!

      Elimina
  2. Sono davvero due momenti magici che annunciano o spengono il nuovo giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ambra, mi viene in mente una cosa: si pensa sempre alle magie come a cose innaturali ed invece... cosa c'è di più magico di certi momenti assolutamente naturali? Magie a portata di tutti, evviva! ^_^

      Elimina
  3. Albe e tramonti rappresentano sempre magiche visioni, facilmente intercambiabili, che tutti gli artisti cercano di cogliere. Molto bello questo tuo piccolo dipinto: sarà alba o sarà tramonto?.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che è un dipinto, quindi non ha tempo: ognuno ci vede il momento che preferisce e può anche cambiare idea ogni volta che lo guarda!
      Ciao Krilù!

      Elimina
  4. Ciao Anna, mi sa che abbiamo parecchi gusti in comune dal punto di vista pittorico. Albe e tramonti sono da sempre tra i soggetti che preferisco....anche se molti li considerano un po scontati e banali.....ma chi se ne importa.
    Tanti auguri di Buon Natale e Buon Anno!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Tito, ammetto che a volte mi viene da pensare che siano scontati ma poi, guardandoli, mi ricordo che ognuno è speciale e m'incanto!
      Un abbraccio festoso!

      Elimina
  5. Mi fa tanto riflettere il tuo "legnetto " Anna mia, mi fa passare dal'allegria ad un senso di malinconia pungente, anche perchè mi hai ricordato che è molto che non mi soffermo sulle albe e sui tramonti ,ma solo sulle notti insonni guardando il cielo che chissà perchè è quasi sempre nuvoloso..
    Ti stringo forte amica cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, per fortuna anche se ci sono periodi in cui non riusciamo a vedere le cose luminose, esse continuano ad esistere e quando ce la sentiremo torneremo a notarle.
      Baci e abbracci coloratissssssimi!

      Elimina
    2. Bella la mia Anna, coloratissimo 2016 allora!

      Elimina
  6. Sì, incamminatomi oramai verso un tramonto che mi auguro comunque luminoso e lontano, mi sento di comprendere bene la poetica di questi pensieri e di queste immagini.
    Con la pacata serenità di chi non amava il pur grande splendore dell'alba, ma che ora lo ricorda volgendosi furtivamente indietro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poeta, Costantino!
      Ti auguro un futuro luminosissimo e sereno!

      Elimina

Posta un commento

Grazie della visita a tutti i curiosi!
Vi va di commentare ma non avete un account tra quelli proposti? Scegliete "Anonimo" e ricordate di firmarvi!
Se avete uno spazio web scegliete "Nome/URL" e inseritene l'indirizzo, così verrò a curiosare.