giovedì 31 dicembre 2015

PARTIRE, RESTARE, PASSARE #3

Questo "legnetto", fratellino di alcuni che vi ho già mostrato, mi è stato commissionato in un periodo che ben si lega al suo titolo: nel momento di passaggio tra un anno e l'altro. Il cambio d'anno non significa per forza una svolta ma l'atmosfera che si crea aiuta a rilassarsi e pensare almeno un po' a cos'è stato e cosa sarà, a dove si è stati e dove si andrà...


TITOLO: "PARTIRE, RESTARE, PASSARE"
TECNICA: acrilico su legno
DIMENSIONI: 7x15cm circa

In effetti qualcosa per me sta cambiando e mi rendo conto che ciò non poteva che avvenire: la mia ultima tendenza pittorica dura da un po' ed io sono di natura incostante... quindi non è un caso che mi sia finalmente attrezzata con un nuovo mezzo creativo (che avevo adocchiato da qualche tempo) e stia iniziando a scoprire nuove strade artistiche.

Spero di poter mostrare presto i primi esperimenti, intanto cliccate QUI per visitare il post dedicato al titolo di questo legnetto e in cui potete vedere alcune varianti cromatiche di questo paesaggio.

Arrivederci alle prossime novità tra realtà e fantasia!

Anna

9 commenti:

  1. Hai ragione. Un cambio di data non significa nulla, ma è l'atmosfera intorno che spinge a fare riflessioni, a tirare le somme su quanto è passato a imporsi comportamenti di buona volontà per il futuro. Chissà se poi sarà davvero così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, Ambra! Che sproni almeno un po' a cambiare davvero le cose che vorremmo diverse.

      Elimina
  2. Ciao Anna i cambiamenti avvengono dentro di noi,non sappiamo ne' quando ne' perche' ma credo che assecondarli sia una buona cosa! Attendo di vedere i tuoi esperimenti! Questo legnetto l'ho scelto fra gli altri per "restare"!Bellissimi colori,forse perche' sento maggiormente i colori caldi è quello che preferisco! Buon anno baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita, anche io in questo mi fermerei... allora ci troviamo lì!

      Elimina
    2. Scusa la fretta, dimenticavo di ricambiare gli auguri di buon anno! Te li faccio con taaaaaanta simpatia!

      Elimina
  3. Grazie, allora possiamo passare li' un fine settimana meditativo -pittorico!:))Prendi su l'attrezzatura mi raccomando!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  4. Ciao Anna, quattro modi diversi di "raccontare" la nostra presenza. Passare è l'unica cosa che facciamo, abbiamo la convinzione di poter scegliere ma il nostro è solo un passaggio. Al massimo può restare il ricordo di noi.
    Dei quattro legnetti è difficile scerne uno, tutti danno l'idea di un momentaneo riposo in attesa di ripartire.
    Buona serata, a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romualdo, è un piacere sapere che faresti una sosta in ognuno di questi più o meno fantasiosi paesaggi!
      Speriamo che il ricordo del nostro passaggio resti, un pezzetto di noi a creare un po' d'atmosfera in ognuno dei luoghi in cui siamo stati! Sarebbe la soddisfazione più grande.
      A presto!

      Elimina
  5. Se si tende a fare liste dei desideri e le finalità di cambiamenti nella nostra vita, all'inizio di quest'anno, ma solo quando siamo convecidos cambiare ciò che è necessario.

    RispondiElimina

Grazie della visita a tutti i curiosi! I commenti sul blog sono aperti a chiunque.
Se non avete un account tra quelli proposti scegliete "Anonimo" e ricordate di firmarvi nel commento!
Se avete uno spazio web scegliete "Nome/URL" e inserite l'indirizzo, così verrò a curiosare.
Scegliete un profilo e chiacchieriamo, se vi va!