domenica 31 maggio 2015

PARTIRE, RESTARE, PASSARE #2

Credo che molti amino stare tra la gente, parecchi preferiscano la tranquillità e quasi tutti desiderino entrambe le cose, a seconda dell'umore.

Questi legnetti raffigurano le case di spiriti solitari o di spiriti conviviali? Case in cui vivere o case da vacanza? Luoghi dove riposare in silenzio o dove dar vita a grandi feste?

TITOLO: "PARTIRE, RESTARE, PASSARE"
TECNICA: acrilico su legno
DIMENSIONI: 7x14,5cm circa (ognuno)

Quelli che la mia fantasia vi mostra stavolta sono luoghi da cui vorreste partire, in cui vorreste restare o da cui vi piacerebbe passare? Una sosta per godere di queste atmosfere e poi via, spostarsi altrove per scoprirne altre...

Spero che fermarvi un attimo qui vi sia piaciuto, arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

P.S. questi legnetti mi sono stati commissionati prendendo ispirazione dai miei primissimi legnetti. Li ricordate? E ricordate come sono nati? Eccoli cliccando QUI!

20 commenti:

  1. Mi danno un meraviglioso senso di pace e di silenzio, queste abitazioni di spiriti solitari adatti per una vacanza( ma il mio eremo dove vivo abitualmente è simile o almeno era...). Si adattano anche a feste conviviali, grandi no, non è il caso le lasciamo fare al grande Gatsby..
    Mi piacerebbe passare un po' di tempo in questi luoghi per poi tornare sempre per ritrovare me stessa , ma le scoperte devo continuare a farle...
    Un bacione serale adorabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella mi sa che siamo in sintonia: spiriti solitari ma col piacere di avere ogni tanto dei buoni amici intorno! E la voglia di scovare nuovi bellissimi angoli di mondo (ma già solo quelli in Italia riempiono una vita).

      Anche io vivo in un posto tranquillo, anche se non isolato quanto quello che ho dipinto... Che succede al tuo eremo? Si sta sovraffollando? Ma... è ad Imperia? Così mi pare da Google+...

      Elimina
    2. Nell'entroterra di Imperia, ma nelle prime vicinanze ..Una volta ero molto più isolata, ma ora vivo in una zona discreta..peccato che la solita mano mafiosa abbia allungato i tentacoli e la solita politica abbia fatto il resto , rovinando molto...
      Spero che avrai occasione di venirmi a trovare ne sarei felice!
      Bacio!

      Elimina
    3. Oramai i luoghi incontaminati sono una rarità! Sicuramente se farò qualche gita da quelle parti farò un fischio, sei la benvenuta anche tu se capiti dalle parti di Varese! ;-)

      Se avessi saputo sabato che sei di Imperia, ti avrei invitata ad andare alla fiera del libro, c'era anche un mio racconto in uno dei tanti libri presentati! ^_^
      https://www.facebook.com/trarealtaefantasia/photos/a.534426103290594.1073741829.423137697752769/868725626527305/?type=1&theater

      Elimina
    4. Sapevo di questa fiera che c'è ogni anno, ma purtroppo in questo periodo sono poco a casa per via dei concerti..ma alla prossima mi riprometto di comprarlo subito..Bacissimo amica cara!
      Sono fuori da Facebook da secoli, mi spiace!

      Elimina
    5. Il link a facebook era solo per mostrare la locandina, e visto che è sulla mia pagina (dove tutto è visibile a chiunque, a differenza dei profili personali)... scopo raggiunto! ;-)
      Buona musica!!!

      Elimina
    6. Partire ..sempre , ma per dove non so..
      Restare ..mai, però resto
      Passare ..senza alcun dubbio che io voglia o meno..
      Bacio bella!

      Elimina
  2. Sono belle opere d'arte, alimentano la fantasia ed il gusto del bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a pensare ad una qualità più entusiasmante del riuscire ad alimentare la fantasia, grazie Costantino!

      Elimina
  3. Queste creazioni sono meravigliosi! Bella e fantastici colori!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Grazie per l'apprezzamento, Cavaliere, buona giornata anche a te!

      Elimina
  5. Ciao Anna,buon anno! Che belli! Allora nel primo vorrei restare, è un tramonto! Nel secondo a destra vorrei partire,è l'alba,sveglia si parte! Il terzo mi va solo per passarci! Lo vedo movimentato, si passa,si va si viene,il cielo è in movimento!C'è inquietudine nei miei pensieri passando di li' non posso restare!
    Baci ora guardo il resto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rita! Questi tre li ho dipinti su richiesta, per una persona che doveva fare tre regali a sue amiche speciali, quindi pensavo soprattutto a rappresentare tre personalità diverse, pensando più agli altri che a me stessa. Lo faccio ora, giocando con te: dunque io dal primo partirei lasciando alle spalle il passato, dal secondo passerei gironzolando con spirito curioso e nel terzo mi fermerei in un caldo vibrante abbraccio! Ora che mi ci fai pensare, è proprio l'ordine in cui li ho dipinti... non fa una piega!

      Elimina
  6. Ma sai che giocare con la pittura cosi' è bellissimo e coinvolgente!Sono i colori che influenzano la scelta! E' inevitabile! Io una volta ho comprato un libro per imparare l'armonia dei colori ma non pensando ai propri!Cioe' dovendoli usare in modo professionale ci si dovrebbe liberare, in base a cio' che chiede il committente, dei nostri intimi colori! Lo trovo di una difficolta' enorme!
    Sicuramente ci hai provato pure tu ! Questo metodo serve ad esempio ai pubblicitari per ottenere uno scopo! In ogni caso sarebbe interessante che anche altri che passano esprimessero una preferenza!

    Baci a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colorare per gli altri non è facile ma è una sfida divertente, magari fa andare verso tinte ed accostamenti che, a sorpresa, iniziano ad affascinarci.
      Certi studi di "calcoli" cromatici sembrano freddi e noiosi però sono anche curiosi...
      E noi continuiamo a giocare, chi ha voglia di divertirsi ci segua!

      Elimina
  7. Pace, relax, serenità. Io sono prevalentemente uno spirito solitario, tendenza che si è andata vieppiù consolidando col progredire dell'età e dei malanni. Questa solitaria casetta posta sul cocuzzolo della collina potrebbe essere sia una casa dove poter vivere stabilmente che una casa dove trascorrere una lunga (molto lunga) e rilassante vacanza e i colori che la incorniciano, che potrebbero rappresentare momenti diversi di una giornata, io li vedo come i diversi stati d'animo con cui poterne godere il soggiorno. Che per me sarebbe comunque restare. In ogni caso e con qualunque colore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, Krilù, potrebbero essere luoghi gemelli oppure attimi diversi nello stesso luogo! Così non c'è nemmeno il dilemma di scegliere da dove partire, passare e restare... Che sia la nostra casa o un luogo di passaggio ci può regalare differenti emozioni, a seconda del tempo e dell'umore!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina

Grazie della visita a tutti i curiosi! I commenti sul blog sono aperti a chiunque: scegliete un profilo e chiacchieriamo, se vi va!