venerdì 25 ottobre 2013

SEGNALIBRI - WORK IN PROGRESS 02 - LO SPIRITO DEL REGALO

Anche a voi viene il nervoso vedendo luminarie e addobbi natalizi spuntare con largo, larghissimo anticipo? Sì, qualcuno ne ha viste già in questi giorni. Forse si sono dimenticati di preparare quelle per Halloween e allora sperano di deviare l'attenzione?
D'accordo, la corsa ai regali dell'ultimo minuto è scomoda per clienti e negozianti ma la fine di ottobre è esageratamente presto! Altrimenti più s'avvicinerà Natale meno troveremo speciale quell'atmosfera...
Qualcuno però deve immergersi per forza nello spirito natalizio: chi deve preparare addobbi e regali da vendere! In questo caso è meglio pensarci anche prima della fine di ottobre: bisogna avere le scorte pronte, sperando che poi arrivino tanti clienti.

Anche io, nel mio piccolo, sto realizzando alcune idee, sperando che qualcuno abbia voglia di regalare cose create da me. Ovviamente sono pronta a sfornare biglietti augurali ma ho pensato anche a qualche piccola idea regalo. Cosa mi ha ispirato? Ad esempio quello che secondo me è il regalo più bello e più complicato allo stesso tempo: il libro.

Che piacere ricevere in dono una lettura appassionante che trasporti lontano dalla quotidianità. O un approfondimento su argomenti interessanti. O pagine di immagini da sfogliare insieme dopo una festosa abbuffata.
Che impresa, però, può essere regalare libri! Sappiamo autori ed argomenti preferiti da parenti e amici? Mica è così facile: di quelli avranno già tutto. Bisogna scovare quel poco che manca, oppure una chicca. Un'impresa. Ma un'impresa entusiasmante! È bello fare una "caccia al tesoro in incognito" e ottenere in premio la soddisfazione d'aver reso felice qualcuno, perchè è questo lo spirito giusto per fare un regalo, no? Fare una bella, affettuosa sorpresa. Regalare con poca attenzione è solo fare un cortese o doveroso presente.

Forse ho fatto del mio meglio per scoraggiarvi a regalare libri ma spero che un'anteprima dei segnalibri che sto realizzando vi faccia tornare la voglia di letture: vi mostro alcune idee che poi verranno accuratamente scansionate, ritagliate, stampate e plastificate. E magari personalizzate: perchè non aggiungere un nome, una dedica, variare con un colore particolare o altri dettagli che rendano ancor più speciale il momento in cui comincia la lettura?

Che dite, con questa più o meno poetica conclusione ho riacciuffato qualche possibile cliente che prima avevo scoraggiato? He he he he he, speriamo! Se avete voglia di curiosare cliccate sull'etichetta "segnalibri" che trovate in fondo a questo post: ne vedrete qualcun altro dei miei!

Comunque, per ora godetevi l'autunno. Ma tra un po' di settimane, quando sarete immersi nello scegliere bigliettini e regalini, pensate a me! E a tutti i bravi artigiani che con creatività, manualità, cura e passione realizzano tanti e deliziosi oggetti!

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

4 commenti:

  1. Da qualche mese avevo attivato l'interfaccia commenti di Google+ ma dopo vari disguidi (non mi arrivavano le notifiche dei commenti, ho visto tutti gli arretrati oggi per caso, inoltre l'interfaccia google+ non permetteva commenti a chi non avesse un profilo google+) sono tornata alla vecchia interfaccia blogger, cosa che ha provocato l'eliminazione dei commenti fatti nel frattempo. Li trascrivo qua di seguito, mi dispiaceva troppo che svanissero nel nulla!


    Elisa Vagnarelli
    Adoro i tuoi segnalibro! Un lavoro in corso che spero di veder presto ultimato... posseggo due delle tue meraviglie (bellissimissimo regalo, grazie ancora!), ma... sbircio volentieri tra tutti gli altri! A me piace un sacco regalare libri... ;-) A presto, un abbraccio!!!

    Anna Bernasconi
    Grazie Elisa, sono felice che ti siano piaciuti tanto, evviva i libri e i segnalibri, baci!


    LUCIA P
    Approvo in pieno ogni parola, sia il senso di spaesamento a vedere tutti quei pandori e panettoni già da giorni negli scaffali e già in sconto che la volontà di regalare libri per le feste. Ma anche disegni, foto etc. può essere una fantastica alternativa non scontata e che arricchisce lo spirito. Baciotti 

    Anna Bernasconi
    Spero di ispirare qualche regalo interessante, è così difficile non regalare inutili cianfrusagie... Ciao Lucia, baci!

    RispondiElimina
  2. Io, purtroppo, sono tra quelli sempre all'ultimo minuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alfa, scommetto che ti riduci all'ultimo perchè i regali ti viene da farli quando ti viene l'ispirazione, non quando te lo "comandano" le tradizioni...

      Elimina

Grazie della visita a tutti i curiosi!
Vi va di commentare ma non avete un account tra quelli proposti? Scegliete "Anonimo" e ricordate di firmarvi!
Se avete uno spazio web scegliete "Nome/URL" e inseritene l'indirizzo, così verrò a curiosare.
Scegliete un profilo e chiacchieriamo, se vi va!