sabato 20 aprile 2013

FOTOGRAFIE - SOLITE STRADE, SOLITI CIELI...


Dalla finestra vedo il solito scorcio ma ogni giorno, ogni ora, le luci e i dettagli cambiano.


E se guardo il cielo, cosa c'è di più mutevole?


I vanitosi a cui piace specchiarsi sono talmente tanti che a ritrarli tutti dovrei fare miliardi di scatti! 


Un prato è un prato, un bosco è un bosco. Alberi, terra e fiori. Ma quante specie diverse, di anno in anno, di stagione in stagione, di settimana in settimana, che cambiano giorno dopo giorno...


...ora dopo ora, momento dopo momento: c'è l'ombra o il sole, la luce è più gialla o più verde o più blu e arriva da direzioni diverse.


Ci sono anche i tranelli: oggi si passa, tra qualche tempo chissà!


E qualche soggetto è sempre affascinante, con qualsiasi luce, in qualsiasi stagione.

Insomma, anche se è sempre la solita passeggiata, non annoia mai!

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

6 commenti:

  1. Bellezza discreta della provincia di Varese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Bellezza discreta", bella definizione!

      Elimina
  2. Sotto qualunque cielo, sotto qualsiasi veste si presenti, il bosco è vita e poesia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai assolutamente ragione Krilù!!!

      Elimina
  3. Ciao Anna! Che meraviglia... era da un po' che non passavo da queste parti... adoro le tue foto e adoro la possibilità che danno... di viaggiare rimanendo comodamente seduti di fronte al computer. Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello Elisa, sono contenta che i miei scatti ti facciano viaggiare! Un grande abbraccio!!!

      Elimina

Grazie della visita a tutti i curiosi! I commenti sul blog sono aperti a chiunque: scegliete un profilo e chiacchieriamo, se vi va!