Si parte, si arriva, si può anche tornare

Uno, due, tre e... Via!
C'è chi parte usando la ferrovia
oppure a bordo della motocicletta
o anche in auto se si ha poca fretta.
Una piccola gita a portata di mano
o un lungo viaggio che porta lontano:
ci son nuovi amici con cui giocare
e quelli vecchi da andare a trovare
si parte, si arriva, si può anche tornare...
Tornando sul blog vi mostro questa filastrocca illustrata che ho ideato per Alessandra, una ragazza che cercava qualcosa di speciale da dedicare a Carolina, una piccola amica in partenza.

Nel viavai vi saluto e vi do l'arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna

Commenti

  1. ciao Anna
    da quanto tempo!!!!
    bentornata

    ^__________^

    RispondiElimina
  2. Grazie Pupottinaaa!!! Sto arrivando anche a curiosare... a presto!!!

    RispondiElimina
  3. Sono sempre un amore le tue creazioni. Miagolii affettuosi

    RispondiElimina
  4. Grazie cara Felinità, un bacione!

    RispondiElimina
  5. Ehilà Giardigno!!! Son già venuta a sbirciare da te anche se non ho lasciato tracce evidenti... a presto!

    RispondiElimina
  6. Ficou muito bonito o visual novo do seu blog. Que bom que você voltou.
    Quem não gostaria de viajar em um trem assim?

    Beijos

    RispondiElimina
  7. Grazie Mariacininha, su questo treno si sale gratis, evviva la fantasia!
    A presto, baci

    RispondiElimina
  8. Benritrovato lago dei misteri!
    ^____^

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie della visita a tutti i curiosi!
Vi va di commentare ma non avete un account tra quelli proposti? Scegliete "Anonimo" e ricordate di firmarvi!
Se avete uno spazio web scegliete "Nome/URL" e inseritene l'indirizzo, così verrò a curiosare.