giovedì 19 febbraio 2015

TRA LE PIEGHE, LEGGERMENTE

Ho l'impessione che le persone sempre stressate, confuse, deluse, agitate, si sentano così perché pensano troppo, cercando affannosamente "verità" che non troveranno mai, perchè ognuno ha una visione più o meno diversa della vita e quasi mai un punto di vista è certamente migliore degli altri.

Io penso tanto, sono sempre distratta, sovrappensiero in un caos di vaghi ricordi e nuovi spunti. Ma non sono assillata, piuttosto sono divertita dallo stimolare le idee. Anche provando a mettermi nei panni degli altri...


Eccoli, i panni degli altri! Intuire facce, o meglio maschere, perdedomi tra pieghe e cuciture è stato un gioco, divertente come il ragionare.

Fortunatamente non dovevo comprare uno di quei vestiti, con tutti quei dettagli sarebbe stato difficile individuare il migliore! O forse no: sarebbe bastato optare per la forma ed il colore più adatti al mio corpo e al mio umore. Semplice, no? Come, nella vita, mi perdo volentieri in pensieri e sovrappensieri ma... con leggerezza e quando è ora di agire non ho dubbi: scelgo sempre quello che mi fa sentire meglio.

Ora torno a distrarmi tra mille curiosità e vi saluto con un semplice "arrivederci al prossimo post"!

Anna
 Continua la lettura...

lunedì 2 febbraio 2015

SALUTANDO IL MONDO DI MARC CHAGALL

(UN POST DEL PASSATO CHE HO VOLUTO "REASTAURARE" E RIPROPORRE, PER I VECCHI AMICI ED I NUOVI CURIOSI!)

Non mi piace imitare e non ho mai avuto precisi miti di riferimento. Mi contagia ogni spunto, lasciando che manualità e fantasia interpretino con più naturalezza possibile.


Titolo: SALUTANDO IL MONDO DI MARC CHAGALL
Dimensioni: 9x19 cm circa
Tecnica: pastelli ad olio su carta

Le idee non nascono dal nulla, ci vengono sempre suggerite da cose viste, lette, sentite. Ne sono convinta e mi piace stupirmi dei meccanismi con cui nascono le creazioni.

Inoltre mi piace scoprire similitudini, provando la sensazione d'aver condiviso pensieri e suggestioni con conoscenti ma anche con sconosciuti, tramite "magici" linguaggi e misteriose vie di comunicazione.

Mi capita di leggere monografie su degli artisti e di ognuno mi affascina o incuriosisce qualcosa. Mi venuta voglia di far interpretare questi "qualcosa" alla mia mano ed in questo post vi mostro un'ispirazione/omaggio ad uno di questi grandi artisti: un saluto al mondo di Marc Chagall, ispirandomi al suo dipinto "Il commerciante di bestiame".

Miti ed ispirazioni, nel lavoro e nelle passioni, chissà quali sono i vostri, amici o sconosciuti che state curiosando tra i miei post...

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna
 Continua la lettura...