martedì 12 marzo 2013

SOGGETTI STRAORDINARI PER LE MIE TENTAZIONI

(cliccare l'immagine per ingrandirla)
Oggetti e persone: due soggetti coi quali mi cimento poco. Soprattutto le persone! Uomini e bestie non mi affascinano. In questo caso, però, mi son detta: quale modo migliore, per presentare dei gioielli, se non mostrarli indossati?

Si dice che le donne non resistano alle scarpe: io ho due alternative, scarpe da trekking o stivali tipo cowboy.
Si dice che le donne non resistano alle borse: non ne compro da anni, anzi, la maggior parte delle volte le "eredito".
Si dice che le donne non resistano ai diamanti: potrei arrabbiarmi se ricevessi un anello di fidanzamento, molto meglio, magari, una vacanza in qualche luogo affascinante.

Ma quando mi trovo davanti a delle creazioni artgianali... Che tentazione! E da quando conosco MASSIMO ASSUMMA sono in costante tentazione!

La visione della collana in legno (quella rossa è in resina) mi ha letteralmente fatta impazzire: ho chiamato il mio compagno davanti al monitor del computer e, con gli occhi che brillavano e il dito che indicava, gli ho detto: "Amooooooreeee! Mi chiedi sempre cosa vorrei per compleanno, anniversario... Ebbene: QUESTA!!!". Ed ecco che me la sono meritata per l'anniversario!

(cliccare l'immagine per ingrandirla)
Massimo, col quale oramai si è amici virtuali, ha apprezzato alcuni miei (modestissimi) esperimenti foto-photoshop. Quindi, con le sue creazioni a portata di mano, ho voluto provare ad elaborare qualcosa che valorizzasse il suo lavoro. Io sono soddisfatta, lui pure. E voi?
Se vi piace quello che vedete tenete presente che il merito principale è dell'artigiano, non delle foto, quindi andate a curiosare tra le sue tante creazioni! Cliccando QUI trovate la sua gallery su deviantART, QUI il suo negozio on-line e QUI il suo profilo facebook!

Arrivederci al prossimo post!

Anna
 Continua la lettura...

lunedì 4 marzo 2013

ILLUSTRAZIONI VARIE - ISPIRAZIONI E MUSICA

Tecnica mista - CLICCARE PER INGRANDIRE
Arrivare, dopo tanto camminare, poi rimanere lì, in attesa...

Forse è la storia raccontata DA questa illustrazione? Sicuramente è la storia DI questa illustrazione che è arrivata fin dove poteva e che ora aspetta il prossimo passo, passo che non può fare lei, passo che è forse superfluo, perchè il progetto a cui è dedicata esiste già. Virtualmente. Questa illustrazione, fatta di carta e pastelli, con la sensibilità delle mani, è dedicata alla realizzazione materiale di quel progetto. Ma al giorno d'oggi il virtuale sembra essere più che sufficiente...

Improvvisando il testo di questo post mi è venuta spontanea una critica al mondo virtuale, a cui riconosco dei pregi ma che, a me, non sempre basta.

Ringrazio invece chi mi ha permesso d'intrufolarmi nel suo progetto, Enrico Belli, il creatore delle musiche che mi hanno ispirata! Magari un giorno esisteranno anche su un cd con la mia copertina, chissà. Intanto potete scoprirle nel mondo virtuale cliccando QUI . L'immagine che vedrete nel link è quella da cui sono partita, creata dallo stesso Enrico: il nostro incontro è avvenuto per caso dopo che "il virtuale" era già stato pubblicato.

Che bello quando le mie immagini incontrano la musica, è una sensazione che adoro! Quindi concludo questo post augurandovi buona visione e, ovviamente, buon ascolto...

Arrivederci al prossimo post tra realtà e fantasia!

Anna
 Continua la lettura...